Berlin: Everything You Need To Know

Ciao e benvenuti in questo nuovo articolo!
Oggi sono qui per raccontarvi tutto quello che c’è da sapere se pensate di visitare per qualche giorno questa città.
Berlino è la capitale della Germania e dopo Londra, è il secondo comune più popoloso dell’Europa.
Fu uno degli obiettivi principali dei bombardamenti alleati durante la Seconda Guerra Mondiale e lo noterete in diversi scorci della città.

 

Hello and welcome back in this new article!
Today I want to tell you everything you need to know about this historical city. Berlin is the capital of Germany and the second most populous city proper of the European Union after London.
During the World War II it has been one of the main Allied bombing aim and you could notice it in several sights of the city.

Processed with VSCO with al3 preset

A Berlino il moderno convive perfettamente con monumenti antichi e musei; è una città in continua crescita artistica, motivo per il quale la consiglierei come tappa fondamentale per chiunque voglia approfondire sia la propria conoscenza del presente che del passato.

 

In Berlin the modern perfectly coexists with ancient monuments and museums; It is a city in continuous artistic growth,  and for this reason I recommend to visit Berlin to anyone interested in deepen its own knowledge about the present and the past.

Processed with VSCO with dog1 preset

DOVE ALLOGGIARE – WHERE TO ACCOMODATE

Per quanto riguarda l’alloggio sarò sincera, non credo di essere in grado di consigliarvi Hotel o Bed & Breakfast perché se si parla di grandi città io utilizzo solo ed esclusivamente l’applicazione AirB&B .
E’ molto semplice da scaricare, potete trovarla direttamente nell’App Store del vostro smartphone, oppure sul sito internet ufficiale. E’ affidabile, innovativa e soprattutto economica!
Tramite la funzione “Filtri” potrete inserire il vostro budget, le vostre preferenze e con particolare attenzione alla posizione della casa il gioco sarà fatto.

In alternativa Booking.com è un’ottima soluzione per confrontare hotel e prezzi adatti alle vostre esigenze.

 

Honestly, I can’t suggest you nice Hotels or Bed & Breakfast because if I stay in big cities I use only the app AirB&B to find the perfect room or apartment. It is very simple to use and you could find it on the app store of your smartphone. It is reliable, innovative and very cheap! You will save a lot of money by booking through this App.

Alternatively Booking.com will help you to compare prices and to find the right hotel for you.

Processed with VSCO with c8 preset

TRASPORTI – TRANSPORTS

Autobus, treni, tram, metropolitane, traghetti, taxi, biciclette e monopattini: questi sono i mezzi che mette a disposizione la città di Berlino e funzionano tutti in maniera più che efficiente.
Spostarsi a Berlino è semplice ed economico, la città è ben collegata e i mezzi passano frequentemente.
La rete dei trasporti è suddivisa in tre zone: A , B e C ma per visitare i principali luoghi di interesse vi basterà un biglietto che comprenda A e B.
Il mio consiglio è quello di acquistare da subito l’abbonamento adatto ai giorni relativi alla vostra permanenza nella città che sarà valido su qualsiasi tipo di mezzo pubblico;
Noi per una settimana abbiamo scelto l’abbonamento settimanale che copriva le zone A e B a un costo di 30,00 €.
(Lasciatemelo dire, un AFFARE!)
Potrete acquistare il vostro abbonamento nelle biglietterie autorizzate presenti in ogni stazione oppure direttamente dalle macchine automatiche seguendo le istruzioni.

 

Buses, trains, trams, underground, ferries, taxis, bicycles and kick scooters: these are the efficient transport resources available to travel around the city. To move around Berlin is very simple and cheap, the city is very well linked and public transports run frequently.
The transport network is divided in three areas: A, B, C and for visiting the main attractions you will need a ticket which includes just A and B. 
My advice is to buy a pass suitable for the days you will spend around the city because you could use it on every kind of public transport.
We chose the weekly pass for the A and B areas at just 30,00€. 
(Let me say it, a DEAL!) 
You could buy your pass or ticket in the ticket office which is situated in every station or directly from the automatic machine by following the instruction. 

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with a4 preset

Processed with VSCO with dog1 preset

MANGIARE A BERLINO – TO EAT IN BERLIN

Assolutamente da non perdere al primo posto si classifica il Currywurst.
Lo troverete in pub, ristoranti ma soprattutto nei chioschi per la strada. Questi ultimi sono spesso parecchio affollati ma l’attesa ne varrà la pena!

 

Absolutely do not lose the experience of tasting the amazing Currywurst. You will find it in pubs, restaurants and kiosks. 

Processed with VSCO with a4 preset

A seguire dovete provare il Bretzel , un tipo di pane unico nel suo genere, tipico della Germania e popolare tra le popolazioni di lingua tedesca.

 

Then, try the Bretzel, a typical kind of bred, popular among German peoples.

Processed with VSCO with c8 preset Processed with VSCO with a6 preset

Processed with VSCO with a6 preset

Per quanto riguarda i dolci l’ultimo giorno della nostra vacanza ci è stato offerto il Kalter Hund, un dolce tipico e apprezzatissimo. Vi consiglio di dividerlo perché è super calorico ma vi assicuro che vi darà tanta energia per affrontare la giornata!

 

For what concerns sweets, during the last day of our holiday we ate the Kalter Hund, a typical and beloved German sweet. I recommend you to share it because it is super energetic ! 

img_2242

Infine, anche se inutile dirlo, provate il maggiore numero di birre possibili! A Berlino bere la birra è un must, il prezzo di una bottiglia di birra è persino minore di quello di una bottiglia d’acqua!

 

Last, but not least, taste as many beers as possible! In Berlin is a must to try and drink different beers, they cost less then water!

Processed with VSCO with c8 presetProcessed with VSCO with al3 preset

CURIOSITA’ – CURIOSITY 

Camminando per le strade di Berlino vi capiterà sicuramente di attraversare la strada e di notare un singolare segnale luminoso. L’omino del semaforo, in tedesco Ampelmann, è una delle attrazioni più amate dai turisti.
Fino al 1960 i semafori funzionavano tutti alla stessa maniera fino a quando fu interpellato il designer Karl Peglau a cui venne chiesto di trovare una soluzione che limitasse gli incidenti tra macchine e pedoni (piuttosto frequenti in quegli anni) nella Berlino Est. Peglau individuò il problema proprio nell’eccessiva omogeneità tra le lanterne semaforiche così disegno una figura unica e indistinguibile.
Il progetto di Peglau funzionò e da subito riscosse enorme successo, sia in termini di riduzione degli incidenti che di popolarità. Ad oggi visitando la capitale troverete tantissimi negozi di souvenir riguardanti questo tema.

 

Strolling around the capital you will surely note a particular traffic light. The little man you will see is Ampelmann and he is the most beloved attraction by tourists.
Until 1960 traffic lights were the same all over the capital, but then, a well-known designer named Karl Peglau detected that the heterogeneity of the traffic lights was the cause to many accidents between cars and pedestrian that indeed were very frequent during that time. So he designed this nice figure which immediately took a great success both in matter of traffic and popularity. 

Processed with VSCO with dog1 presetProcessed with VSCO with dog1 preset

Un’altra particolare struttura che catturerà la vostra attenzione sono i tubi colorati che percorrono la città. Questi tubi hanno un ruolo fondamentale : l’intera città di Berlino e il centro in modo particolare, poggiano su di un terreno per lo più paludoso, in molti casi l’acqua è appena un paio di metri sottoterra. I tubi vennero installati dopo la caduta del muro per drenare la terra e tenerne sotto controllo il livello evitando che sbalzi improvvisi rischiassero di far crollare strade e palazzi.
Il motivo per cui si sviluppano seguendo linee molto particolari e inusuali è legato al clima della capitale tedesca. Gli sbalzi di temperatura spesso rischiano di deformare i cilindri provocandone la rottura. Per rendere così meno invadenti le loro strutture un gruppo di psicologi decise di dargli un tocco di leggerezza facendole dipingere di rosa, azzurro e viola.

 

Another particular structure that will catch your attention are the colored pipes that across the capital. These pipes have an essential role: the entire city of Berlin extend itself above a swampy land and in some cases the water is only a few meters under the ground. The pipes were fitted after the fall of the wall for draining the ground and control its level avoiding in this way unexpected rushes that would probably take down entire buildings.
The reason why pipes follow unusual lines is related to the climate of the city. Temperature changes often risk to deform the cylinders causing their breaking. To make less invasive their structures, a group of psychologists decided to give them a touch of lightness by coloring them in pink, blue and purple.

Processed with VSCO with m5 presetProcessed with VSCO with m5 preset

Processed with VSCO with m5 preset

 

 

Spero che l’articolo vi sia piaciuto! Scrivetemi nei commenti qui sotto se sapevate già queste curiosità o se ne ho tralasciata qualcuna.
Nel prossimo articolo troverete una guida completa riguardante le attrazioni da non perdere se decidete di visitare questa grande città.
A presto,
Hopebelle 🙂

 

I hope you liked the article!
Write in the comments below if you already know these curiosities or if I forgot any other. 
In the next article you will find the ultimate guide to visit Berlin with the most famous and beautiful attraction.
Big hugs,
Hopebelle 🙂 

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s